Scriptoria nasce con l’intento di dare un punto di ritrovo virtuale a tutti coloro che amano la scrittura.

Immaginatelo pure come un piccolo circolo letterario, dove venire a disquisire di tutto ciò che ruota intorno a quest’arte meravigliosa, con persone e per persone che la amano quanto voi.

Un piccolo rifugio dalle complessità della vita quotidiana, dove l’unico protagonista è l’inchiostro, e ognuno può avere un piccolo spazio dove far fluire attraverso di esso le proprie idee e la propria passione.

Su Scriptoria non ci sono padroni, non ci sono redattori, né linee editoriali: qui si parla di scrittura, in tutte le sue forme e in tutti i modi che vi parranno opportuni. Nessun limite, nessun vincolo di genere: Scriptoria è la casa di ogni parola che possa essere messa nero su bianco.
Un progetto senza meta, una piattaforma aperta.

Una storia da scrivere.

Come nei giochi di ruolo, noi vi forniamo l’ambientazione e le regole della partita, il resto lo decidete voi.
Venite a giocare con noi: venite qui, per dare o cercare consigli, per raccontare del vostro personalissimo modo di sperimentare la scrittura, per condividere col mondo le vostre riflessioni o il frutto delle vostre fatiche; venite a sfidarvi per un duello all’ultima parola; venite se la scrittura è ancora un mondo nuovo per voi, ma vorreste che diventasse parte della vostra vita; venite a parlare di ciò che avete letto e a sognare quello che ancora non è stato scritto; venite a gioire col mondo del vostro amore per le parole.

Non ci sono requisiti per prendere parte al progetto, eccetto uno: amare la scrittura, in una qualsiasi delle sue forme. Che vi dilettiate di poesia, narrativa, fumetti, saggistica, giochi di ruolo, scrittura accademica o epistolare, blogging, canzoni, diari, copywriting, scrittura terapeutica, social networking, o qualsiasi altra forma di comunicazione scritta riusciate a immaginare, unitevi a noi.

Registratevi e diventate autori: Scriptoria è vostra!

Potete, dovreste, e se siete abbastanza coraggiosi da cominciare, scriverete. Scrivere è magia, è acqua della vita come qualsiasi altra attività creativa. L’acqua è gratuita. Dunque bevete. Bevete e dissetatevi.

Stephen King