Caro Diario… (2) – Kassandra

By Kassandra No comments

 

Camminando tra le persone intorno a me

vidi che erano impegnate nelle loro frivolezze

nelle loro cose incuranti e alquanto inutili.

Sentivo sussurrare persino nelle mie orecchie

i loro pensieri fatti di spicciola superficialità

e tutto ciò mi era di continuo tormento.

La cosa peggiorava di gran lunga quando

quelle stesse persone

sembravano interessate alla mia persona.

Perché mi domandavo?

Per vero interesse o per un loro tornaconto?

Ed era in quel momento che ho sentito dentro

di me l’inevitabile senso di profonda solitudine

e nella mia più totale fragilità

mi accorsi tristemente

che non ero niente altro

che sola a questo mondo.



-Kassandra-

Lascia un commento